Festival Scirarindi 2014

Un fantastico evento che ormai da anni si ripete in quel di Cagliari.

Una due giorni di promozione, condivisione, divulgazione non tanto di prodotti, anche, ma soprattutto di un approccio al far bene.

Sono stato invitato dai Fratelli Cherchi che da anni si impegnano con la loro filosofia del meglio a commercializzare esclusivamente prodotti dell’eccellenza italiana e no. Perché la qualità non è solo a km 0!

Mi trovo molto in questo spirito, anche io, nel mio piccolo, cerco di utilizzare farine e materie prime eccellenti. Artigianali se possibile, macinate a pietra, perchè no, ma non solo. Esistono delle ottime farine prodotte con impianti industriali e sotto la sapiente guida dei maestri molitori.

Stavolta ho usato le farine di vari molini per realizzare tre tipi di pane: dal pane di semola di Altamura, con le semole rimacinate del Molino Mininni a quello di segale con le farine del Mulino Marino.

Sono state due grandi giornate, il gradimento del pubblico ci ha dato ragione, pani e formaggi d’eccellenza non si scordano facilmente. Inoltre, a fianco a noi avevamo i ragazzi di Brew Bay Beer con le loro fantastiche birre artigianali che, guarda un po’, si abbinavano alla perfezione con il resto.

E poi come dimenticare i torronai con le madorle di Tuili e il produttore di pompìa di Siniscola, quasi quasi ci faccio un panettone… sardo!